La ricerca della felicità

Testo di Francesca Romano

Nella cultura buddhista la ricerca della felicità è l'essenza del cammino che porta la persona a liberarsi dalle sofferenze. Ci sono molti simboli e segni, rituali e percorsi interiori precisi per affrontare questa cultura, per entrarci dentro e abbracciarla. Mi trovo in Toscana, vicino Pomaia, nell’Istituto Lama Tzong Khapa.

A piccoli passi la pace di questo luogo infonde serenità e nei suoi simboli esprime il percorso da compiere. Le ruote di preghiera, le rappresentazioni di Buddha, gli Stupa dedicati ai Lama che hanno lasciato una preziosa eredità spirituale, la natura nella quale sono immersi questi simboli esprime una visione circolare della vita. Dalla terra al cielo, da una vita passata a quella presente e a quelle future. Tutto torna e si trasforma in energia, amore e compassione. Abbracciare la cultura Buddhista è un cammino dentro il proprio io interiore, dentro i grandi problemi individuali e collettivi del nostro tempo. Uno sguardo a questo mondo apre il cuore e la mente verso sé stessi e verso gli altri.

La ricerca della felicità è stato ispirato da una visita a Pomaia, all’Istituto Lama Tzong Khapa.

© Francesca Romano, maggio 2015